DETTAGLI DIMENTICATI?

Le difficoltà genitoriali

La consapevolezza di avere alcune difficoltà nel fare i genitori è un sentimento importante, che rivela senso di responsabilità e capacità di mettersi in discussione. Già ciò segnala delle persone che vogliono assumersi in pieno il loro ruolo di genitori e di adulti. E’ utile spendere alcune parole sul concetto di adulto perché è probabilmente la chiave di volta che ci permette di capire alcune delle principali difficoltà a fare i genitori.

Nella famiglia si devono manifestare infatti fondamentalmente due ruoli: quello degli adulti e quello dei minori. Gli adulti sono i genitori e i minori, anche quando sono ormai maggiorenni, sono rappresentati dai figli. Essi infatti (i figli) restano tali non solo durante la minore età ma per sempre. Si è figli dei propri genitori anche quando si è ormai adulti, magari con figli propri. La relazione essenziale tra genitori e figli (tra adulti e minori) è che i primi rappresentano la cura e la guida dei secondi.

Fare i genitori vuol dire dunque assumersi delle responsabilità nel prestare cura e  protezione alla prole e allo stesso tempo nel guidarla stabilendo le regole fondamentali da rispettare.

Il nostro titolo “le difficoltà genitoriali” potrebbe dunque anche essere tradotto nel più interessante: Come fare meglio il mestiere di genitore?

In alcuni casi la situazione familiare si presenta in maniera talmente tesa e difficile che i genitori possono aver bisogno di una consulenza individuale o anche di una terapia di coppia o di una terapia familiare.

In altri casi invece la situazione appare complessa, i genitori sentono desiderio di approfondire alcune loro idee e difficoltà ma le condizioni generali della famiglia non richiedono un intervento individuale. In questi casi può essere molto utile la partecipazione ad un gruppo di discussione con altri genitori che, a loro volta, esprimono altre sensibilità, altre paure, altre modalità di comportarsi con i figli, ecc.

Ulteriori informazioni si possono trovare in Difficoltà genitoriali.

Il nostro studio organizza gruppi di discussione tra genitori condotti da uno psicologo esperto di questi temi. I gruppi saranno formati da un minimo di 4 ad un  massimo di 10 genitori, si riuniscono 8 volte per incontri di circa 1 ora e mezzo.

Se siete interessati a partecipare ad uno dei gruppi potete telefonare  al n. 0536 071497 oppure al cell. 335 6481479 oppure inviare una e-mail a info@morinilorenzo.it per ottenere tutte le informazioni necessarie.

TORNA SU