FORGOT YOUR DETAILS?

Logopedia, Riabilitazione del linguaggio e della comunicazione

Si indicano, di seguito e a mero titolo esemplificativo, le principali patologie di competenza logopedica:

  • disturbi della voce da cause disfunzionali (ipercinesie, incoordinazioni fonorisonanziali o pneumofoniche) o organica (noduli, granulomi, lesioni intracordali congenite, disfonie spasmodiche, muta vocale, paralisi) o post intervento (mls, cordectomie, laringectomie subtotali e totali)
  • disturbi della pronuncia da cause organiche del vocal tract (deglutizione atipica, insufficienze velo-faringee, ipotonia muscolare, disprassie)
  • disturbi della fluenza (balbuzie)
  • disturbi delle funzioni corticali superiori con specifica attenzione alla codificazione ed alla decodificazione (afasie, agnosie, aprassie, disturbi dell'attenzione, disturbi della memoria)
  • disturbi centrali della motricità del distretto fono-articolatorio (disartrie)
  • disturbi oligofrenici da "insufficienza mentale" e/o da demenza
  • disturbi da lesione sensoriale (sordità e impianti cocleari)
  • disturbi specifici di linguaggio (dislalie funzionali di varia origine, fonologici, disprassia articolatorie, dispercezioni uditive e visive, disturbi semantici, disturbi morfo-sintattici, pragmatici)
  • disturbi specifici degli apprendimenti (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia) e-learning diseases

La logopedista svolge sia una attività di riabilitazione specifica lavorando in contatto con l' inviante (pediatra o medico di famiglia, psicologo o neuro psichiatra infantile) sia, in situazioni particolari, in stretto contatto con uno degli psicologi dello studio per eventuali valutazioni mirate di quel particolare disturbo del linguaggio e/o della comunicazione.

 

Argomenti correlati:

  I disturbi specifici del linguaggio

 

 

TOP