Si può definire psicoterapia quella attività di riflessione, di confronto e di analisi che l’individuo fa rispetto ai propri pensieri, comportamenti, sofferenze, incertezze, paure, ecc. con la guida e il supporto di uno specialista appositamente formato.

La psicoterapia è di competenza dello psicologo e del medico che abbiano fatto una formazione specifica e mirata a quel tipo di cura psichica. Se volessimo definire con una metafora la psicoterapia potremmo dire che è un viaggio nella propria storia personale che permette di analizzare e di dare una nuova valutazione a persone, fatti, episodi, relazioni, emozioni, paure che il soggetto vive o ha vissuto e con le quali ha avuto rapporti.

La psicoterapia permette di analizzare ed eventualmente  modificare o precisare  alcune idee e concetti di sé, del mondo e  degli altri che la persona ha costruito nel corso della propria vita.

Tale processo di revisione del passato permette di osservare sotto una nuova luce quanto accaduto o anche  scoprire aspetti sottovalutati, nascosti o dimenticati della esperienza personale così da permettere una ristrutturazione complessiva dei propri modi di vedere le cose, se stessi e gli altri. Ciò ovviamente, specialmente in riferimento a cose, fatti e persone che hanno rappresentato elementi e occasioni di malessere e sofferenza.

La psicoterapia procede attraverso le parole e soprattutto le emozioni che il soggetto, aiutato e guidato dal terapeuta, vive sia nella e durante la  seduta sia dopo la seduta stessa nel corso della sua vita quotidiana.

Lascia un commento